Le recenti opere di Rusp@ a Correggio

11 Opere del pittore Rusp@ sono in esposizione dal 1 al 4 Giugno 2019 in occasione della Fiera di San Quirino a Correggio R.E.. Mostra collettiva organizzata da Angolo Arte di Correggio.

Stravaganza

Una delle opere di Rusp@.   Stravaganza, olio su tela, cm. 30 x 30. Anno 2017

Rusp@ in mostra al caffè Giubbe Rosse di Firenze

AcquaOpera di Rusp@, premiata nella categoria “Pittura”.  Titolo: Acqua. Olio su tela misura centimetri 60×60. Anno 2018.

Mostra artisti finalisti al XXXVI° Premio Firenze. Caffe’ storico – letterario “Giubbe Rosse”. Firenze piazza della Repubblica 13/14 r.  26 Gennaio 8 Febbraio 2019. Inaugurazione Sabato 26 Gennaio ore 17. La mostra prosegue poi agli stessi giorni e orari del Caffè Giubbe Rosse.

 

Rusp@ premiato a Firenze

premiazione palazzo vecchio firenze

Rusp@ nel salone dei cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze con in mano il diploma del premio ricevuto.

Si è conclusa sabato 1° Dicembre la proclamazione dei vincitori del XXXVI° Premio Firenze “Mario Conti” organizzato dal Centro Culturale Firenze – Europa che ogni anno si svolge a Palazzo Vecchio nel Salone dei Cinquecento; per l’occasione gremito di pubblico e alla presenza di autorità istituzionali. La manifestazione è stata aperta con la relazione del Presidente On. Marco Cellai.  Sono poi stati consegnati i riconoscimenti d’onore nei campi della cultura, delle arti, delle professioni, dello sport e dell’impegno sociale e i vincitori per la letteratura e le arti visive. Tra gli artisti premiati nelle arti visive nella sezione Pittura, il pittore di Castelnovo di Sotto Rusp@ con il dipinto: Acqua,  olio su tela, futurista, surreale che incentiva la riflessione. Rusp@ partecipa dal 1997 allo storico Premio Firenze, senza interruzioni ed è stato premiato ben 16 volte sia nella categoria pittura che nella digitale. In premio l’opera di Rusp@ verrà esposta nello storico Caffè delle Giubbe Rosse, locale dove è nato il movimento futurista fiorentino nel 1913, in Piazza della Repubblica a Firenze nel mese di Gennaio 2018.

 

Rusp@ espone nella Biblioteca di Bagnolo in Piano R.E.

Settantasettesima mostra personale per Rusp@ pittore in Castelnovo di Sotto R.E..

locandina versione on line Locandina della mostra con l’immagine dell’opera di Rusp@ intitolata: Intorno al ponte”, olio su tela cm. 60×60. Anno 2018.

 

Rusp@ convocato per la Biennale di Pisa

Rusp@, pittore di Castelnovo di Sotto convocato alla Biennale di Pisa. Regione Toscana, Comune di Pisa, A.C.P. Fondazione Cris Pietrobelli e Associazione degli Anelli di Pisa, presentano Artemediterranea  Biennale 2018, Incontro di arte contemporanea. Dal 6 al 25 Ottobre 2018 “Spazio espositivo Sopra Le Logge”      (di fianco al Palazzo del Comune di Pisa). Inaugurazione Sabato 6 ottobre 2018,  ore 18.00, alla presenza delle massime autorità.

Allungarsi. Olio su tela cm

Opera di Rusp@, olio su tela cm. 30×30.

 

Castelnovo di Sotto Rusp@ al Castel Food Festival

Castelnovo di Sotto 16 Giugno 2018. Al Castel food festival, Rusp@ ha presentato l’opera che ha realizzato appositamente per le Botteghe della Rocca e che sarà copertina del loro giornalino che uscirà in autunno.

Wonderland. Olio su tela. cm

Opera di Rusp@. Titolo: Wonderland – olio su tela cm. 60×60 – anno 2018.

Quando mi è stata chiesta la mia personale visione di Castelnovo di Sotto da imprimere su tela, mi sono ricordato delle favole; in particolare di “Alice nel paese delle meraviglie”. Così, tra surrealismo e contemporaneità ho impresso su tela la Chiesa di Sant’Andrea, il Municipio, i caratteristici portici, la gente che fa la spesa nelle botteghe e le feste in Rocca (evidenziate dalla case musicali danzanti nell’aria al suono di una fisarmonica): tutto questo, e altro, è Castelnovo di Sotto, “Paese delle meraviglie”, parola del Cappellaio Matto.

Rusp@

Rusp@ tra gli artisti catalogati ARS in mostra a Rolo.

mostra rolo per blog

Il comune di Rolo (R.E.). La casa editrice Clessidra e il Centro Culturale Jolly, presentano

Ars: Il punto dell’arte oggi, per un “Catalogo” degli artisti. A cura di Marco Cagnolati e Davide Donadio.

Mostra collettiva di dieci artisti catalogati Ars nel Centro Culturale Jolly.

Dal 19 Maggio al 3 Giugno 2018.

Inaugurazione della mostra il 19 maggio 2018 ore 17,30.

Interverranno il Critico d’arte Prof. Marco Cagnolati e il Regista Alessandro Scillitani.

Orari di apertura: lunedì, mercoledì, venerdì, sabato, dalle 10,30 alle 12,30 e il lunedì e venerdì è aperto anche al pomeriggio dalle 15,00 alle 18,30.

Rusp@ espone nella Banca Mediolanum di Reggio Emilia

Banca Mediolanum di Reggio Emilia, al fine di valorizzare le risorse artistiche del territorio Reggiano ospita la mostra personale del pittore e pittore digitale Rusp@ di Castelnovo di Sotto. La pittura di Rusp@ prende spunto dalla realtà e dal vissuto, tramutandola poi in paesaggi fantastici, fiabeschi o in vistosi giochi di colore. Per questo le sue opere sono particolarmente apprezzate dai più giovani che vi ritrovano un linguaggio e una immaginazione stimolante e comprensibile.

locandina misura in A3

Rusp@ nella mostra per Donatello a Firenze

Toscana Cultura

Promuove da sabato 18 novembre a Lunedì 4 dicembre nella Cripta della Basilica di San Lorenzo a Firenze la mostra Artisti in San Lorenzo per rendere omaggio a Donatello in occasione della ricorrenza del 551° anniversario della morte avvenuta a Firenze il 13 dicembre 1466. Gli orari di visita alla mostra: Feriali 10  17,30  Festivi 13,30  17,30.

Donatello, che fu grande scultore ma anche pittore e maestro orafo, è sepolto nella Cripta dove si terrà la mostra.

Intervista di Toscana TV

Music

Music – olio su tela – cm. 60×60

Il pittore Rusp@ espone a Festareggio 2017

Mostra personale del Pittore Rusp@ a Festareggio. Nello spazio personale riservato all’artista di Castelnovo di Sotto, sono esposte quindici opere ad olio su tela surreali con tema Venezia e un’opera di tecnica mista che rappresenta il partito democratico di Veltroni nel 2008.

Campovolo di Reggio Emilia, Piazzetta dell’arte e della Cultura” dal 23 Agosto al 17 Settembre 2017.

manifesto festa reggio

Il fascino del surreale

Qual è il fascino del surreale? Cercare di capire, indagare, svelare un fascino è sempre un’operazione difficile, ambigua e soprattutto a rischio di depressione: il fascino è un elemento magico, come un gioco di prestigio, se lo sveli troppo scompare e non ha più senso. L’elemento della seduzione del surreale, dunque, non è cosa conveniente da razionalizzare, da spiegare a parole, perché la parola spezza l’incanto. Cerchiamo di analizzare quali sono le corde interiori che ci rendono ricettori e sedotti dal surreale. Indubbiamente la prima corda del nostro animo che viene pizzicata dai surrealisti è lo stupore che la nostra mente prova nel vedere forme nuove, inaspettate dove dovrebbero esserci figure abituali, ma la seconda è il contatto sensuale con la fluidità di queste forme, laddove nel reale le immagini sono dure, una fluidità che fa vibrare le entità figurative della surrealtà nella vita interiore dell’artista. Questo avviene nelle opere di Rusp@, una visione continua su un mondo riplasmato dal sentimento che l’artista emiliano ha per la realtà, una raffigurazione di quel linguaggio interiore, universale e pre-linguistico che è la musica. Tutto nelle opere di Rusp@ viene agitato dalla musica, un suono muto che diventa danza di palazzi e di forme (…)

Alfonso Confalone     Critico d’arte di Firenze