Rusp@ e l’opera “Effetto serra” del 1990

Rusp@ pittore di Castelnovo di Sotto già dal 1990 aveva immaginato e trasportato su tela ciò che sarebbe stato il mondo di oggi.

Effetto serra 1990A distanza di ventinove anni dal dipinto di Rusp@ “Effetto serra”, presentato in molte mostre personali e collettive negli anni 90, si può notare come l’acqua invade i caseggiati. Si dice che i pittori abbiano una visione futurista, forse questa opera ne è l’esempio. L’opera nata dalla dialettica pittorica creativa dell’artista, si riferisce alle tematiche legate all’inquinamento, al disboscamento e al consumismo sfrenato che in quegli anni marciava a pieno ritmo. L’artista attraverso gli oltre 60 anni di pittura ha più volte dipinto opere attribuite a questa tematica. Se c’è un filo rosso che lega tutte le sue opere realizzate nei vari periodi che hanno contraddistinto il suo cammino in arte, questo è uno dei più rappresentativi.

Didascalia dell’opera, Titolo: Effetto serra. Olio su tela cm. 110 x 95. Anno di esecuzione 1990.

Terminata con grande successo la mostra a Gattatico R.E.

astrazione in musica

E’ terminata la mostra del pittore e pittore digitale Rusp@ nel Centro Culturale Polivalente di Praticello Gattatico R.E. La mostra è stata apprezzata soprattutto dai più giovani che nelle opere del pittore di Castelnovo di Sotto, vi ritrovano un linguaggio e una immaginazione per loro stimolante e facilmente comprensibile. A conferma di ciò le numerose visite alla mostra delle scolaresche che hanno potuto anche dialogare con Rusp@ sul significato e sulle caratteristiche dei suoi dipinti.

Festareggio 2017

Rusp@ espone le sue opere in uno stand personale a Festareggio 2017. Spazio dell’arte e della Cultura, Campovolo di Reggio Emilia 23 Agosto, 17 Settembre 2017, chiuso il Lunedì. stand parete centrale per blog

Nello stand sono esposte 15 opere tra le quali una dedicata al Partito Democratico nel 2008, quando Walter Veltroni si presentò alle elezioni politiche. Calore Democratico

13 Marzo 2008 alle ore 17, comizio di Walter Veltroni in Piazza delle Erbe a Mantova. Didascalia dell’opera: titolo “Calore democratico”; tecnica mista; misura cm. 50 x 40; anno 2008.

Il pittore Rusp@ espone a Festareggio 2017

Mostra personale del Pittore Rusp@ a Festareggio. Nello spazio personale riservato all’artista di Castelnovo di Sotto, sono esposte quindici opere ad olio su tela surreali con tema Venezia e un’opera di tecnica mista che rappresenta il partito democratico di Veltroni nel 2008.

Campovolo di Reggio Emilia, Piazzetta dell’arte e della Cultura” dal 23 Agosto al 17 Settembre 2017.

manifesto festa reggio

Il fascino del surreale

Qual è il fascino del surreale? Cercare di capire, indagare, svelare un fascino è sempre un’operazione difficile, ambigua e soprattutto a rischio di depressione: il fascino è un elemento magico, come un gioco di prestigio, se lo sveli troppo scompare e non ha più senso. L’elemento della seduzione del surreale, dunque, non è cosa conveniente da razionalizzare, da spiegare a parole, perché la parola spezza l’incanto. Cerchiamo di analizzare quali sono le corde interiori che ci rendono ricettori e sedotti dal surreale. Indubbiamente la prima corda del nostro animo che viene pizzicata dai surrealisti è lo stupore che la nostra mente prova nel vedere forme nuove, inaspettate dove dovrebbero esserci figure abituali, ma la seconda è il contatto sensuale con la fluidità di queste forme, laddove nel reale le immagini sono dure, una fluidità che fa vibrare le entità figurative della surrealtà nella vita interiore dell’artista. Questo avviene nelle opere di Rusp@, una visione continua su un mondo riplasmato dal sentimento che l’artista emiliano ha per la realtà, una raffigurazione di quel linguaggio interiore, universale e pre-linguistico che è la musica. Tutto nelle opere di Rusp@ viene agitato dalla musica, un suono muto che diventa danza di palazzi e di forme (…)

Alfonso Confalone     Critico d’arte di Firenze

Rusp@ al Teatro Toniolo di Venezia

per blog

Un’opera del pittore Rusp@ di Castelnovo di Sotto è copertina del nuovo album dell’Orchestra popolare di Venezia.

Il nuovo album è stato presentato dal vivo il 19 maggio alle 21 al Teatro Toniolo di Venezia in un concerto organizzato in collaborazione con il Comune di Venezia. Rusp@ ha portato l’opera dal vero “Ottimismo Veneziano” olio su tela cm. 100 x 100, che è stata posizionata all’ingresso del Teatro.

L’Orchestra Popolare di Venezia è nata nel 1998 quando l’attuale direttore, Stefano Olivato fu chiamato a formare un gruppo di musica popolare per il musical One day in Venice rappresentato al Carnegie Hall di New York. Il concerto al Teatro Toniolo ha raccontato la storia di Venezia attraverso un ricco repertorio costituito dalle diverse tipologie di canzoni popolari della laguna. Il teatro Toniolo di Venezia Mestre era tutto pieno.

Rusp@ un Castelnovese che porta in giro per l’Italia e qualche volta all’estero, il suo nome d’arte e il nome della città di Castelnovo di Sotto. Cellulare di Rusp@ 333.1259863

 

La Rassegna di artisti Reggiani a Palazzo Casotti R.E.

Folto pubblico Sabato 5 Aprile  2014 alla cerimonia d’inaugurazione della mostra “Rassegna di Artisti Reggiani”. 10 Pittori e 3 Scultori in vari spazi di Palazzo Casotti. Lo spazio dedicato alla pittura digitale di Rusp@ è stato molto apprezzato per l’innovazione nell’arte. La sua pittura digitale non ha nulla a che fare con la fotografia elaborata, l’artista parte da pagina bianca e dipinge con la tavoletta grafica come a mano, usando gli stessi fondamentali della pittura tradizionale. Rusp@ continua il suo cammino anche nella pittura ad olio su tela  iniziato nel 1956. La sua prima esperienza con l’arte digitale risale al 1997.

con Emanuele Filini Critico

Rusp@ pittore con Emanuele Filini  (Critico d’arte Reggiano),  nello spazio dedicato alla pittura digitale di Rusp@

La pittura digitale di Rusp@ a Palazzo Casotti

Angolo Arte in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia e Reggio Emilia Città delle persone organizzano la mostra:  “Rassegna di artisti Reggiani” (10 pittori e 3 scultori). Dal 2 al 21 Aprile 2014. Inaugurazione Sabato 5 Aprile ore 17,30 alla presenza di Autorità. Orari: da Martedì a Domenica  9 – 12,30 / 16 – 19. Lunedì 21 Aprile  9 – 12,30 / 16 – 19. immagine

Una delle opere digitali di Rusp@ che saranno in esposizione

Titolo: i 3026   opera stampata su tela in copia unica nella misura di cm. 93 x 66. Anno 2014