Rusp@ e l’opera “Effetto serra” del 1990

Rusp@ pittore di Castelnovo di Sotto già dal 1990 aveva immaginato e trasportato su tela ciò che sarebbe stato il mondo di oggi.

Effetto serra 1990A distanza di ventinove anni dal dipinto di Rusp@ “Effetto serra”, presentato in molte mostre personali e collettive negli anni 90, si può notare come l’acqua invade i caseggiati. Si dice che i pittori abbiano una visione futurista, forse questa opera ne è l’esempio. L’opera nata dalla dialettica pittorica creativa dell’artista, si riferisce alle tematiche legate all’inquinamento, al disboscamento e al consumismo sfrenato che in quegli anni marciava a pieno ritmo. L’artista attraverso gli oltre 60 anni di pittura ha più volte dipinto opere attribuite a questa tematica. Se c’è un filo rosso che lega tutte le sue opere realizzate nei vari periodi che hanno contraddistinto il suo cammino in arte, questo è uno dei più rappresentativi.

Didascalia dell’opera, Titolo: Effetto serra. Olio su tela cm. 110 x 95. Anno di esecuzione 1990.

L’effetto serra

effetto serra 2008 

Effetto serra 2008 – opera di Rusp@ – olio su tela – cm. 80 x 100 – Anno 2008.

Il caseggiato dopo essere stato abbandonato causa acqua alta, viene ripreso dall’uomo per farne un luogo di svago.

Dimenamento

Dimenamento.jpg

Opera di Rusp@ Gianni Ruspaggiari – olio su tela cm. 30 x 30 – Anno 2013

Opera surreale (ma non tanto), che  illustra  un caseggiato che impazzisce e si dimena per protestare contro il continuo avvicendarsi di fenomeni naturali e avvenimenti provocati dall’uomo.          Rusp@

Greenhouse

Greenhouse.jpg
Greenhouse – olio su tela – cm.80 x 100 – anno 2010.
————-
L‘effetto serra ha sepolto con l’acqua la strada che porta al caseggiato,
gli amici fanno visita alla coppia di tenaci, che nonostante tutto, non vogliono abbandonare la loro casa.