Walter Veltroni nella mostra di Rusp@ a Festareggio

festareggio con veltroni

Il pittore Rusp@ di Castelnovo di Sotto illustra a Walter Veltroni come nasce l’opera “Calore Democratico”, che riguarda un importante momento di Veltroni protagonista.

Nel 2008, Rusp@ assiste al comizio di Walter Veltroni in Piazza delle Erbe a Mantova prima delle elezioni politiche. La partecipazione calorosa delle persone, la voglia di una nuova forma di rapportarsi con gli elettori, gli slogan sui due pullman che lo accompagnano: Si può fare…. l’Italia viva, hanno coinvolto anche Rusp@ che subito dopo ha realizzato l’opera con tecnica mista.

L’opera non è mai stata presentata prima, l’artista ha aspettato pazientemente per nove anni l’occasione giusta, che è arrivata ora con Veltroni a Festareggio. Rusp@ ringrazia tutta l’organizzazione di Festareggio e in particolare il Presidente dell’Associazione Culturale Angolo Arte di Correggio Enzo Fontanesi per aver fatto sì che si realizzasse l’incontro con Veltroni.

Rusp@ ringrazia tutti coloro che hanno lasciato messaggi di auguri di pronta guarigione sul libro esposto nel suo stand a Festareggio.

Rusp@ espone a Pistoia

Il pittore Rusp@ Gianni Ruspaggiari di Castelnovo di Sotto invitato ad esporre a Pistoia. 2016L’associazione Toscana Cultura promuove una mostra d’arte collettiva per rendere omaggio a Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017. Si terrà nello storico Atrio del Tribunale di Pistoia dal 10 al 23 settembre con inaugurazione domenica 10 alle 11 ed avrà il patrocinio del Comune di Pistoia. L’esposizione sarà accompagnata da un catalogo pubblicato da Masso delle Fate Edizioni di Firenze.Toscana Cultura provvederà alla stampa di 2000 inviti che verranno distribuiti fra gli artisti e nella città di Pistoia. Toscana Tv realizzerà, in occasione del vernissage, un servizio televisivo per la rubrica Incontri con l’arte che verrà trasmesso mercoledì 13 giugno alle ore 20 sul canale 18.

Festareggio 2017

Rusp@ espone le sue opere in uno stand personale a Festareggio 2017. Spazio dell’arte e della Cultura, Campovolo di Reggio Emilia 23 Agosto, 17 Settembre 2017, chiuso il Lunedì. stand parete centrale per blog

Nello stand sono esposte 15 opere tra le quali una dedicata al Partito Democratico nel 2008, quando Walter Veltroni si presentò alle elezioni politiche. Calore Democratico

13 Marzo 2008 alle ore 17, comizio di Walter Veltroni in Piazza delle Erbe a Mantova. Didascalia dell’opera: titolo “Calore democratico”; tecnica mista; misura cm. 50 x 40; anno 2008.

Il pittore Rusp@ espone a Festareggio 2017

Mostra personale del Pittore Rusp@ a Festareggio. Nello spazio personale riservato all’artista di Castelnovo di Sotto, sono esposte quindici opere ad olio su tela surreali con tema Venezia e un’opera di tecnica mista che rappresenta il partito democratico di Veltroni nel 2008.

Campovolo di Reggio Emilia, Piazzetta dell’arte e della Cultura” dal 23 Agosto al 17 Settembre 2017.

manifesto festa reggio

Il fascino del surreale

Qual è il fascino del surreale? Cercare di capire, indagare, svelare un fascino è sempre un’operazione difficile, ambigua e soprattutto a rischio di depressione: il fascino è un elemento magico, come un gioco di prestigio, se lo sveli troppo scompare e non ha più senso. L’elemento della seduzione del surreale, dunque, non è cosa conveniente da razionalizzare, da spiegare a parole, perché la parola spezza l’incanto. Cerchiamo di analizzare quali sono le corde interiori che ci rendono ricettori e sedotti dal surreale. Indubbiamente la prima corda del nostro animo che viene pizzicata dai surrealisti è lo stupore che la nostra mente prova nel vedere forme nuove, inaspettate dove dovrebbero esserci figure abituali, ma la seconda è il contatto sensuale con la fluidità di queste forme, laddove nel reale le immagini sono dure, una fluidità che fa vibrare le entità figurative della surrealtà nella vita interiore dell’artista. Questo avviene nelle opere di Rusp@, una visione continua su un mondo riplasmato dal sentimento che l’artista emiliano ha per la realtà, una raffigurazione di quel linguaggio interiore, universale e pre-linguistico che è la musica. Tutto nelle opere di Rusp@ viene agitato dalla musica, un suono muto che diventa danza di palazzi e di forme (…)

Alfonso Confalone     Critico d’arte di Firenze

Rusp@ al Teatro Toniolo di Venezia

per blog

Un’opera del pittore Rusp@ di Castelnovo di Sotto è copertina del nuovo album dell’Orchestra popolare di Venezia.

Il nuovo album è stato presentato dal vivo il 19 maggio alle 21 al Teatro Toniolo di Venezia in un concerto organizzato in collaborazione con il Comune di Venezia. Rusp@ ha portato l’opera dal vero “Ottimismo Veneziano” olio su tela cm. 100 x 100, che è stata posizionata all’ingresso del Teatro.

L’Orchestra Popolare di Venezia è nata nel 1998 quando l’attuale direttore, Stefano Olivato fu chiamato a formare un gruppo di musica popolare per il musical One day in Venice rappresentato al Carnegie Hall di New York. Il concerto al Teatro Toniolo ha raccontato la storia di Venezia attraverso un ricco repertorio costituito dalle diverse tipologie di canzoni popolari della laguna. Il teatro Toniolo di Venezia Mestre era tutto pieno.

Rusp@ un Castelnovese che porta in giro per l’Italia e qualche volta all’estero, il suo nome d’arte e il nome della città di Castelnovo di Sotto. Cellulare di Rusp@ 333.1259863

 

Il pittore Rusp@ al Teatro Toniolo di Venezia Mestre

Un’opera del pittore Rusp@ di Castelnovo di Sotto, diventa copertina del nuovo CD musicale dell’orchestra popolare di Venezia.

venezia

Il pittore Rusp@ davanti all’opera ad olio su tela “Ottimismo Veneziano” che porterà nel Teatro Toniolo di Venezia Venerdì 19 Maggio 2017 alle ore 21. Nella serata ci sarà il concerto dell’Orchestra popolare di Venezia, con il lancio del loro nuovo CD musicale “Tochi de pan” che ha la copertina con l’opera di Rusp@.

Terminata con successo a Firenze Artisti dal Mondo per il G7

mostra artisti dal mondo firenze

Terminata con grande successo a Firenze la mostra “Artisti dal mondo per il G7 della Cultura”. Nella fotografia Rusp@ è davanti alla sua opera “Emergenza Veneziana” nei locali dell’Iclab di Firenze.  La stessa opera ad olio su tela è stata premiata in Palazzo Vecchio nella XXXIVa edizione del Premio Firenze, è stata esposta al Caffè storico artistico letterario “Giubbe Rosse” sito in Piazza della Repubblica a Firenze, infine ha partecipato a questa mostra che ha riunito varie discipline, con cento artisti di varie nazionalità.

Nei post di sotto ci sono le informazioni dettagliate dell’avvenimento.

Artisti dal mondo a Firenze per il G7 della Cultura

Toscana cultura promuove, in occasione del G7 della Cultura che si terrà Firenze il 30 e 31 marzo 2017, una mostra di pittura, scultura e fotografia che avrà come protagonisti artisti di ogni Nazionalità. Rusp@ pittore di Castelnovo di Sotto è tra i protagonisti invitati ad esporre per onorare il G7 della Cultura. La manifestazione, che ha il patrocinio del Comune di Firenze e della Regione Toscana, si terrà allo Spazio Espositivo “Iclab” (Intercultural Creativity Laboratory) sito in viale Guidoni 103 a Firenze, da Sabato 18 Marzo a Domenica 2 Aprile con inaugurazione alle ore 18 alla presenza del Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani e della Presidente della Commissione Cultura del Comune di Firenze Maria Federica Giuliani.

La mostra sarà aperta al pubblico, con ingresso libero, nei giorni 18,19, 25,26, 30,31 marzo (i due giorni del G7) e sabato 1 e domenica 2 aprile dalle 16 alle 19.

rusp@ ottobre 2016

Rusp@ in una recente fotografia

Rusp@ al Giubbe Rosse di Firenze

giubbe-rosse-2016

Rusp@ in visita al Giubbe Rosse, lo storico caffè artistico letterario di Piazza della Repubblica a Firenze. In questo bellissimo ed elegante Caffè, pieno d’arte e di cultura, verrà esposta l’opera “Emergenza Veneziana” olio su tela di Rusp@ che è stata premiata nel XXXIV° Premio Firenze dal 14 al 27 Gennaio 2017. Da ricordare che il caffè Giubbe Rosse è stato sede fissa degli artisti futuristi Fiorentini ed è luogo d’incontro per letterati e artisti italiani e stranieri.